INFO       1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22 
 
LIBRI
DVD / VHS
FUMETTO ILLUSTRAZIONE GRAFICA
RIVISTE
AUTOPRODUZIONI
MUSICA
USATO REMAINDERS
 
CERCA NEL CATALOGO
NUOVI ARRIVI
NEWSLETTER
 

 

presentazione libri
LUNEDI 11 LUGLIO 016, ore 19,00

SPAGNA '82. Storia e mito d'un mondiale di calcio

un libro di Alberto Guasco

(Carocci editore)

con Alberto Guasco ne parlano Tito Menzani, studioso di Storia della cooperazione e tifoso sfegatato, e Paolo Soglia, giornalista.
Coordina Silvia Napoli, ancora ignara dei paradigmi del fuori gioco, appassionata di Storia, storie e cultura di genere, organizzatrice di iniziative divulgative avventurose.

Che c’azzecca, uno storico della politica serio, sabaudo per di più, quale Alberto Guasco,che si è occupato di rapporti tra fascismo e cattolicesimo e ha lavorato con figure di grande rilievo quali lo storico e narratore David Kertzer, recente vincitore di un Pulitzer, con il mondiale di calcio dell’82?

Forse il nesso immediato non lo vediamo, ma l’omonimo volume, edito da Carocci, Spagna 82 appunto, sottotitolo: storia e mito di un mondiale di calcio, ha tutte le carte in regola per intrigare e farsi segnalare da testate di segno molto diverso quali Il Sole 24 ore e Il corriere dello Sport.

L’ argomento è trattato con levità, ma si capisce che l’ autore considera la materia tutt’altro che frivola, se solo consideriamo il puntiglio con cui vengono elencate fonti storiche di diversa natura e provenienza per pagine e pagine.

Lo scopo palese, ma non urlato, è quello di offrire un affresco composito di un mondo che non è più, perché è l’Italia di Pertini e Spadolini, un Italia che forse oggi ci appare quasi naif e in qualche modo “sana”, ma che è già lanciata nell’epopea delle magnifiche socialiste e produttive sorti di craxiana memoria e pronta a ottundere le coscienze delle masse con un ritrovato piglio di orgogliosa unità nazionale.

Il Mondiale, cosi preglobal e cosi globalizzato viene dissezionato hasta la victoria, in sei agili e tuttavia densi capitoletti che scrutano ogni risvolto di narrazione e costume con acume, garbo e una attitudine non giudicante, che è la metodologia migliore per consentire al lettore di giudicare da sé e decidere se fare i conti con il noto adagio:si stava meglio quando si stava peggio.

A tanti anni di distanza gironi, eliminazioni, campioni sono ancora a riempire rotocalchi e telecronache e la politica estera di un mondo davvero grande quanto un pallone, ci appare a dispetto di info e immagini in tempo reale sempre più indecifrabile e angosciante

INCONTRI
 

...

ARCHIVIO INCONTRI

MODO infoshop Interno 4 Bologna Via Mascarella 24/b 40126 Bologna P.I. IT02302851205 tel. 051/5871012 | info@modoinfoshop.com
Grafica: Flavia Ruotolo | Web Content Management System by Nowhere.it